Condividi

365 giorni per voi

Fotografie ed emozioni: cosa caratterizza un’ottima foto?

23 Jan 2018 in News & Novità

A distinguere un semplice scatto da una fotografia mozzafiato, è la storia che sta dietro all’immagine. Quando si fa una foto l’elemento più importante è l’emozione. Più emozionante è lo scatto, più ci troviamo attratti e di conseguenza coinvolti con i nostri sensi. Se una foto trasmette emozioni - che sia felicità, gioia, sorpresa, lutto, ribrezzo - sarà di successo.

Niente „CHEESE“

Le emozioni non seguono delle regole statiche, succedono e basta, in base a ciò che una persona prova in un determinato momento. Sono un aspetto complesso e fluido dell’essere umano in una certa situazione. Può risultare particolarmente difficile catturare queste emozioni, quando le persone sanno di essere fotografate.

Gli scatti rubati sono i più geniali. Quando il nostro soggetto cade o alza lo sguardo in un momento inaspettato, nascono i momenti più belli, sinceri e pieni di emozioni.

La composizione

Per trasmettere emozioni attraverso una foto, bisogna tentare di trovare una composizione adeguata. A volte anche un piccolo cambiamento d’inquadratura può fare la differenza e dare colore ad una foto emozionalmente sbiadita.

Il colore e la luce

I colori influiscono sulle nostre emozioni nei modi più diversi, sopratutto nell’arte e nella fotografia. Una luce aurea trasmette la sensazione di positività, speranza ed amore. La luce di prima mattina da una sensazione di tranquillità ed avventura. Una luce fredda (luci al neon o durante „l’ora blu“) crea melanconia, lutto o contemplazione.

Foto non è uguale a foto. Affidate a noi il compito di presentare il vostro prodotto e la vostra storia nella luce migliore.